Ghosn o della successione che non s’ha da fare

E così Carlos Ghosn, numero uno di Renault e dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, è rimasto al volante nonostante le pressioni dell’azionista pubblico francese. Nel tira e molla della trattativa, direi che ha vinto su tutta la linea. Ammetto di aver sbagliato previsione, visto che dall’altra parte c’era Emmanuel Macron. Ma evidentemente il presidente francese ha urgenze diverse.…

Daimler, se 28 ore vi sembran poche

Così poco? mi fa subito un amico, leggendo che alla Daimler e alla Porsche nell’importante Land del Baden-Württemberg, i dipendenti potranno chiedere di lavorare 28 ore alla settimana – invece che 35 – per un tempo che va dai sei mesi ai due anni. L’accordo è stato sottoscritto dal potente sindacato dei metalmeccanici IG Metall…
Articoli precedenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.