La parabola di Mike Manley (e Antonio Conte)

Inglesi e juventini non mi sono mai stati simpatici, essendo un francophone interista. Lo so, per molti questo non è un buon inizio. Ricomincio: tutti sappiamo dell’inglese Mike Manley, ceo di Fiat Chrysler dal luglio 2018 al posto dello scomparso Sergio Marchionne (meritatamente a mio giudizio, anche perché ci avevo scommesso pubblicamente scrivendolo su Repubblica…

Chip, l’Afghanistan dell’auto

Lo so che il titolo è esagerato ma anche Dante pensava all’Afghanistan quando scrisse: “Lasciate ogne speranza voi ch’intrate”. Mi serve per dire che oggi l’industria dell’auto si è impantanata nella crisi dei semiconduttori e batte in testa. Una guerra persa, anche per scelte precedenti sbagliate. Quei microchip – a volte del valore di pochi…
Articoli precedenti